Joomla ServiceBest Web HostingWeb Hosting
Home Uccelli Ara macao (ara scarlatta)
Messaggio
  • Questo sito utilizza i cookies. I cookie sono file memorizzati nel browser, utilizzati dalla maggior parte dei siti per personalizzare la navigazione. Utilizzando il nostro sito l'utente dichiara di accettare e acconsentire all' utilizzo dei cookies in conformita' con i termini di uso dei cookies.

    Leggi di più

Ara macao (ara scarlatta)


L’ara macao è un uccello diurno con molti colori vivaci e cangianti.

Comportamento

Vive in gruppi di 20 individui nelle foreste dell’America settentrionale, America centrale e in America meridionale, fino a 1000 metri di altitudine.
E’ erbivoro perciò si nutre di semi, frutta e foglie.
Costruisce il nido facendo buche negli alberi con il becco.
Depone 1 - 5 uova bianche. La gestazione dura 20 – 25 giorni.
Può raggiungere anche gli 80 anni di vita.
E’ un tipo perlopiù chiassoso (negli zoo è facile sentirlo). Il verso è un “raaaar” molto rauco. 
Gli piace rompere qualsiasi oggetto (spesso si nota come le gabbie sono rosicchiate).

ara_macao_1
ara_macao_3

Corpo

L’ara macao, dal becco alla coda, è lungo da 70 a 100 cm.
Il peso varia da 800 – 1700 g.
Il piumaggio è variopinto con penne blu, gialle, rosse e verdine.
L’occhio è nero con una glabra biancastra che si estende fino al becco.
Il becco è forte e adunco, la parte superiore è biancastro – giallino, invece la parte inferiore è nera.

Gli ara macao oggi

Già dal 1960 gli ara macao sono diminuiti notevolmente a causa della caccia e della grande deforestazione del suo habitat.
Si può trovare in quasi tutti gli zoo, pur essendo molto costoso (1000 € - 2000 €), a volte addestrato per fare piccoli show. Riesce a parlare la nostra lingua e a essere socievole.
Uno dei problemi maggiori sono le gabbie che in genere sono strette affinché la povera ara non possa distendere le proprie ali.

ara_macao_2
ara_macao_4

Curiosità

- L’ara macao è il pappagallo più grosso !!!

Barzelletta
Un tizio va in un negozio di animali e chiede:
“Hmm, vorrei un pappagallo che sappia parlare.”
Il negoziante ci pensa un po’ e dice:
“Le consiglio questo pappagallino verde,
guardi, quando le alza la zampa destra inizia
a cantare una canzone dei Beatles, e se
le alza la zampa sinistra inizia a discutere delle
novità del giorno.” “E se gli alzo tutte e due le zampe”
Chiede il signore.
“Allora cado, scemo!!!” ribatté il pappagallo.
 
Cerca nel sito
Foto casuale
Curiosità sugli animali
Perchè i romani allevavano le murene?

I nobili romani, come anche Giulio Cesare, allevavano le murene come simbolo di potenza. I più ricchi adornavano i propri esemplari con collane. Vedio Pollone, divertiva i suoi invitati offrendo in pasto alle murene gli schiavi disobbidienti !!!

Newsletter
Trovaci su Facebook